Driver Mongolia - Bayar - Welcome to you in my native Country Mongolia

Driver Mongolia - Bayar - Welcome to you in my native Country Mongolia

Driver Mongolia - Bayar - Welcome to you in my native Country Mongolia

Welcome to you in my native country
in Mongolia with Bayar
We invite you to have a pleasant journey in Mongolia, the country of herders and horsemen wild life and steppe historical  seesights of Chinggis Khan and his warrious and Mongolian tradion and Customs.
Our long year experienced staff takes you to the historical sitesand interesting places and serves you confidently with a wide choose at your wish and desire of course as cheap as possible.

We offer you an relible driver who had many years of experience through the Mongolian country side and guide in English and French or German also Camp-gher staying herders family or in tent as you pleased .We also can provide your travel with horses and Camels or yaks cars and plane in and seasong of the year you can fish in your free time.
You will enjoy a classical  opera ballets and national original music and songs.
For and aditional information visit our E-mail: bayaraa777@yahoo.com
Thank you for your applying for our address Our principle is a high quality serves.
We are looking forward to visit Mongolian country side.

You can see my friend's photos »

Mongolia driver
CONTACT BAYAR

bayaraa777@yahoo.com

For more information (in italian)
cristiano@lissoni.it

Mongolia in Facebook

 

TESTIMONIAL

Franca/2012
Ebbene sì siamo andati in Mongolia dal 23 giugno al 15 luglio. Siamo riusciti a contattare Bayar , gli abbiamo mandato l’itinerario che volevamo fare. Lui era occupato in quelle date ma ci ha mandato un altro Driver che si è rivelato essere un ottimo guidatore e conoscitore dei luoghi, l’unico problema (diversamente da quello che ci aveva detto Bayar) è che non parla una parola di inglese. All’inizio eravamo un po’ preoccupati ma poi ci siamo intesi benissimo. La difficoltà era parlare con i locali senza interprete. Con Bayar abbiamo visitato Ulan Baataar è stato davvero simpatico. La Mongolia è una terra bellissima, ancora incontaminata, abbiamo già nostalgia della vita semplice a contatto con la natura e del rapporto di fiducia che si instaura con le persone.
Franca

Paolo&Elisa/2012
Un viaggio semplicemente fantastico.
Intanto grazie a tutti per i preziosi consigli in fase di preparazione del viaggio!!
Confermo quanto detto da qualcun altro che Bayar ormai si è veramente allargato e ha molti autisti che lavorano per lui.
Ma è comunque molto serio e i prezzi sono davvero competitivi.
Noi siamo stati scarrozzati per la Mongolia, dal mitico UAZ del ’77 di Balrah (detto Baghi). Un driver bravissimo, e un meccanico ancora migliore.
Uomo di poche parole di giorno e di grande compagnia la sera.
Abbiamo attraversato insieme, per 15 giorni, la Mongolia centrale e il deserto del Gobi. Dormito quasi sempre nelle tende Gher delle famiglie che ci hanno sempre ospitato con grande curiosità.
Nonostante i problemi di comunicazione, siamo stati davvero benissimo.
Ogni giorno un orizzonte da cercare, ogni notte una famiglia da conoscere.
È stato veramente un viaggio intenso. Una terra e la sua gente così semplice, ci hanno regalato forti emozioni. Incontri, paesaggi, natura, nuove amicizie…. Saranno tante le cose che ci rimarranno dentro di questi 18 giorni in terra mongola.
Bayar taa

Per qualsiasi informazione
paolo.maranzoni@gmail.com


Anna&Luca/2011
Travolti da un insolito destino sotto l'azzurro cielo della Mongolia Consigli per viaggiatori fai da te, che viaggiano senza guida, senza agenzia e che intendono visitare la Mongolia centrale.
Diciamolo! Il Viaggio in Mongolia, è un viaggio impegnativo, molto impegnativo e questo a detta anche dei turisti che abbiamo incontrato nel nostro percorso. Con la semplice premessa che è stato il viaggio più bello della nostra vita, in questo racconto vorremmo però parlarvi più delle cose pratiche, di come aiutarvi a organizzarlo e soprattutto di quello che noi avremmo davvero voluto sapere prima di partire... Sappiate che questi sono consigli per viaggiatori fai da te, che viaggiano senza guida, senza agenzia e che intendono visitare la Mongolia centrale...

Continua a leggerci su turistipercaso.it »


Renato/2011
1 Giorno
Arrivo di prima mattina a ub ,bayar e interprete ad attenderci, sistemazione in guest house in centro con internet free,visita ub,molto interessante il museo di storia naturale. 2 giorno. Partenza mattina successiva con furgone 4x4 uaz spartano dopo aver fatto spesa al supermarket. Panorami favolosi che ci accompagneranno x tutto il viaggio,arrivo a "baga garzim chuluu" dopo foratura lungo la strada (sarà l unica del viaggio) e il nostro GRANDE autista Bolto smonta e rimonta tutto nella pausa pranzo. Ci sistemiamo in una gher con un sacco di animali intorno. Gran foto con luna piena. Si riparte per "tsagaan tsuvarga" dove ci sono formazioni rocciose stile grand canyon.prima di cena giro in cammello presso la gher, terzo giorno arriviamo a "dalandazag" bella cittadina ai piedi delle montagne (con internet point x tornare a dar notizie), poi visita delle gole di "yolin am" a circa 2400 mt di altezza, fa un freddo ignorante e piove quindi riusciamo solo a fare un giro di un ora (peccato il posto è favoloso per un appassionato di montagna),all'arrivo alla gher continua a piovere e mia moglie ha la grande idea di chiedere la stufa, in pochi minuti ce la piazzano nella gher e accendiamo riuscendo a far asciugare tutta la roba fradicia. Quarto giorno con pranzo in mezzo al nulla xche non c e neppur un "ristorante". Verso le 18 arriviamo in un campo tendato(nostra richiesta xche da ub non abbiamo ancora fatto una doccia). Al tramonto visitiamo le dune di "khongoryn els" che definire favolose è poco. Quinto giorno passiamo a"bayan zag" dove compriamo alcuni oggettini da 2 ragazzi apparsi dal nulla in moto e proseguiamo per le rovine del monastero di "ongiin kjid" gran bel posto con gher ai bordi del fiume,cena cucinata dalla nostra interprete Aruka: zuppa mongola. Sesto giorno verso il parco "nuruu" passiamo a "khuir" dove Bolto compra la carne x il pranzo del giorno successivo, in serata arriviamo nel parco ,pieno di cavalli pecore,capre,yak. Dormiremo x 2 notti nella stessa gher e per fortuna c'è la stufa che facciamo andare con sterco di yak secco. Al mattino dopo andiamo a vedere la cascata, poi Bolto prepara la carne cotta sul fuoco con le pietre roventi:ottima. Purtroppo è crollato un ponte a causa di una piena e non possiamo andare a "tovkom Kjid". Al mattino si torna nella civiltà: strada asfaltata (con un sacco di buche anche li) e arrivo a "kharkhorin" con visita al grande monastero. Si riparte al mattino per il "khurstai n.p." dove vediamo i cavalli selvatici in via d estinzione e ultima notte in gher. Penultimo giorno con arrivo all ora di pranzo a ub, per le ultime 2 notti albergo, giro per la citta. Al mattino ancora un po di km per andare a vedere il monumento a "Chingis Khan", rientro con pomeriggio per lo shopping, a nanna e sveglia presto per il volo di ritorno.

A parte in UB abbiamo sempre dormito in saccapelo con docce saltuarie pranzando nei"ristoranti" e cucinandoci colazioni e cene. E' stato UN GRAN VIAGGIO, fatico a trovare le parole per descrivere le cose che ho visto!
complimenti a Bayar x l organizzazione e complimenti alla nostra interprete Aruka e al nostro autista Bolto.

Per qualsiasi informazione
rrmg6568@alice.it


Luigi /2010
Gentilissimo Lissoni, lei non può immaginare le emozioni che abbiamo vissuto in Mongolia grazie a Bayar ed all’autista Tasca che ci hanno accompagnato insieme in tutto il viaggio.
Abbiamo vissuto la vita mongola in ogni suo aspetto. Abbiamo percorso, quasi sempre , strade sterrate.
I nostri cuochi erano Bayar e Tasca: erano loro le nostre guide, erano loro i nostri confidenti, erano loro i nostri consiglieri, erano loro i nostri più cari amici. Le molteplici foto che abbiamo scattato non possono rendere, se non in minima parte , le emozioni che abbiamo provato.
La Mongolia è un “sentimento” che solo chi l'ha vista può provare.
Con grande simpatia la saluto.
Luigi Restivo

Per qualsiasi informazione
scurzolengo@libero.it


Giulio/2010
Un viaggio all'altezza delle aspettative, fantastico!
Arrivati ad UB siamo stati accolti da Bayara e da Bogy (una ragazza che sa bene l'inglese e che lo aiuta con i viaggiatori) e siamo partiti per il viaggio di 18 giorni subito il giorno dopo. Abbiamo realizzato che l'amico Bayara si è davvero allargato: sembra che ormai abbia 10 driver sotto di se.
Noi siamo stati molto soddisfatti di DASHA il nostro driver. Non sapeva una parola di inglese ma ci si capiva e poi (sorpresa!) il secondo giorno ci siamo fermati a casa sua a Mandalgovi e una sua figlia di 14 anni si è aggregata....
lei sapeva qualche parolina di inglese ed è stato bello attraversare la mongolia anche con lei che girava il suo spettacolare paese per la prima volta.
Molti pernottamenti in famiglie nomadi e paesaggi indescrivibili hanno reso questo viaggio fantastico.
Grazie ancora per i tuoi preziosissimi consigli.
Giulio e Tiziana

Per qualsiasi informazione
giuliomarchesi@gmail.com

Francesco/2010
Buongiorno Cristiano, purtroppo il viaggio è già alle spalle ma è stata un'esperienza esaltante.
La Mongolia non ci ha deluso e ti dobbiamo ringraziare per le dritte puntualmente utilizzate.
Il Gobi memorabile e al rientro la mia compagna già progettava un altro viaggio concentrandoci sul sud e l'ovest.
Bayaar si è rivelato un ottimo organizzatore e l'autista messo a nostra disposizione simpatico e disponibile: parlava poche parole in inglese ma ci siamo capiti tra gesti, imitazioni e "rumori" che avrebbero fatto la felicità di un bimbo...
Tutto sommato, per quanto non ancora battuta da un turismo di massa, mi è sembrato tutto ben organizzato: abbiamo dormito in campi gher per turisti ma più spesso in gher messe a disposizione dalle famiglie che così integrano le entrate in estate, la spesa fatta a UB all'inizio non è durata tutto il viaggio ma i vari minimarket trovati per strada forniti di quel che serviva per non morire d'inedia, l'acqua facile da trovare (hanno visto il business dei turisti fifoni e l'acqua il bottiglia non manca certo).
Sicuramente un viaggio tosto per spostamenti massacranti e mancanza di comodità (ahimé il mio punto debole è stato messo allo scoperto ancora: la doccia!!!).
Un gran viaggio: 15 giorni sono bastati per avere un'idea del paese vedendo un po' tutto quello che la guida indicava come tappe fondamentali ma certo meriterebbe un secondo passaggio più approfondito.
A presto
Francesco & Roberta

Per qualsiasi informazione
f.sforza67@alice.it


Liliana/2009
Siamo appena tornati dal nostro fantastico viaggio in Mongolia e la nostalgia dei luoghi visitati è tanta. Grazie a Bayar abbiamo avuto un contatto diretto con le persone che ci hanno accolto nelle loro gher.
Bayar è un ottimo autista, guida, cuoco e compagno di viaggio, in grado di risolvere problemi di qualsiasi genere.
Liliana, Franco, Bruno e Franca

Leggimi su: turistipercaso.it »

Per qualsiasi informazione
liliana.parola@libero.it


Carmen/2008
La nostalgia degli spazi, della natura, del suo cielo ma soprattutto delle persone e di Bayar una guida che ci ha dato l'onore di conoscere da vicino la Mongolia non come semplici turisti ma come amici, un viaggio che ricorderemo sempre.
Carmen&Roberto


Per qualsiasi informazione

la_ghisa@virgilio.it


Anna/Settembre 2007
Descrivere in poche parole l’emozione lasciata da questo viaggio è quasi impossibile, certo è che abbiamo goduto della bellezza di questo paese, dell’immensa generosità del suo popolo grazie ad un compagno di viaggio unico ed insostituibile, senza Bayar la nostra avventura non avrebbe certo avuto lo stesso valore e non sarebbe stata cosi intensa!

Per qualsiasi informazione

anna_cant@hotmail.com


Ruggero/2007
In Mongolia e' andata benissimo è veramente stupendo il nostro autista Bayraa... bravissimo, disponibile e sempre pronto alle piccole variazioni di programma... Grazie ancora per avercelo consigliato ... lo consigliero' anche io a chiunque voglia andare in Mongolia evitando gli assurdi campi ger e altre comodita' varie ... e' venuto a prenderci all'aeroporto e ci ha portato al treno...

Ruggero

Per qualsiasi informazione
ruggerodr@libero.it


Cristiano/2004
La Mongolia è splendida, il suo popolo straordinario. Solo attraversandola ho avuto la sensazione unica di essere ai confini del mondo. Un ringraziamento sentito a Bilegt e Mejet ma sopratutto ad un amico, Bayar. Driver e compagno di viaggio. Se state leggendo questa pagina contattatelo, non ve ne pentirete!
Cristiano&Laura

Leggimi su: turistipercaso.it »

Per qualsiasi informazione
cristiano@lissoni.it


Matteo/2004
Ho viaggiato con Bayar per circa un mese attraversando questa splendida terra che è la Mongolia. Bayar si rivelò un ottima guida/autista e soprattutto un simpatico ed affidabile compagno di viaggio. Una volta contattato tramite email sarà in grado di organizzare a chiunque ami e desideri conoscere la Mongolia una vacanza perfetta!

Per qualsiasi informazione
matteo.lissoni@virgilio.it